Home»In scena»ALBA REGIA SYMPHONIC ORCHESTRA

ALBA REGIA SYMPHONIC ORCHESTRA

L’Orchestra “Alba Regia Symphonic Orchestra” è stata fondata nel 1913 da Làszlo Hermann e Richard Fircasy, quindi è una delle orchestre Ungheresi più antiche. Dal 1999, il direttore artistico è Béla Drahos, flautista e direttore d’orchestra, nonchè vincitore del premio Listz-Awards. L’Orchestra è una parte determinante della vita culturale della città d’origine, Székesfehérvar, ma è presente frequentemente anche a Budapest e nelle altre città vicine. Durante l’ultimo decennio, i musicisti hanno inoltre realizzato molte performance di successo in tutta Europa. Il repertorio dell’Orchestra include brani dal barocco ai giorni nostri. In questo periodo godono di una particolare attenzione gli “oratorius” Le performances in collaborazione con la città di Aachen ed il Coro della Cattedrale di Brema sono considerate tra i migliori lavori dell’Alba Regia Symphonic Orchestra. Oltre ai regolari concerti con i cori cittadini durante le feste religiose, l’orchestra condivide spesso la scena con artisti di fama internazionale come Erika Miklosa, Carlo Ponti, Mihàly Kalmandy, Boldizsar Laszlo, Katica Illényi, Gergely Boganyi, Adam Medveczky, Vilmos Szabadi, ed il Coro della Radio Ungherese. Grazie alla collaborazione di lunga durata e di successo con il Vorosmarty Theater di Székesfehérvar, l’Orchestra tiene regolarmente concerti nel teatro. Nel 2007 l’ Alba Regia Symphonic Orchestra è stata invitata al Palazzo delle Arti di Budapest, come parte di una serie di eventi chiamati l’Hungarian Symphonic Survey. A questa performance tutto esaurito hanno fatto seguito molte altre nel famoso Béla Bartok National Concert Hall.
Il 14 settembre 2014 l’Orchestra ha tenuto un concerto in memoria delle vittime dell’Olocausto nella Great Hall della Liszt Academy appena rinnovata, suonando con Vilmos Szabadi, violinista vincitore del Liszt-Award. L’Orchestra molto spesso collabora con compagnie di balletto per l’esecuzione dal vivo delle musiche dei principali balletti del repertorio. Alba Regia Symphonic Orchestra propone, in questa tournèe italiana, un concerto con brani legati al Natale come quelli tratti da “Lo schiaccianoci” di Ciaikoskij, o brani di Johann Strauss, (Wiener Blut, op. 354–La Marcia di Radetzky op. 228) ed altri compositori.


ACQUISTA LO SPETTACOLO >