Home»In scena»LA DANZA DELLE LIBELLULE

LA DANZA DELLE LIBELLULE

Compagnia: Compagnia Italiana di Operette
Musica: Franz Léhar
Librettista: Carlo Lombardo
1°ma Esecuzione: Milano, Teatro Lirico, 3 maggio 1922
Regista: Franco Barbero
Direttore musicale: Maurizio Bogliolo
Coreografa: Monica Emmi

Il ricco Piper si è appropriato del castello di Nancy e del titolo di Duca. Vuole mettere in scena nel salone del castello una commedia da lui scritta anche per corteggiare la bella Elena, vedova Cliquot; coinvolge in questa recita i suoi amici Pommery e Gratin e le loro mogli Carlotta e Tutù. Al gruppo si aggiunge Bouquet Blum un simpatico disoccupato in cerca d’occupazione. All’improvviso arriva Carlo, un cacciatore, attorno al quale subito aleggiano come delle libellule Elena, Carlotta e Tutù entrando in competizione tra loro per chi conquisterà per prima il cuore del cacciatore. Piper e i mariti avvertono il pericolo, minacciano Carlo di farlo arrestare come cacciatore di frodo e questi si vedrà costretto a svelarsi come unico e vero Duca di Nancy. La rivalità fra le donne si fa più agguerrita fino a quando Carlo, grazie all’aiuto di Bouquet, sposerà colei che aveva da subito rapito il suo cuore: Elena.

Danza-delle-libellule_02 Danza-delle-libellule_05